XXX Congresso interregionale Società Apulo-Lucana di Urologia (SALU)

EVENTI

XXX Congresso interregionale Società Apulo-Lucana di Urologia (SALU)

Razionale scientifico

La medicina del ventunesimo secolo si affida a procedure diagnostiche e terapeutiche ad elevato contenuto tecnologico che impongono elevati profili di specializzazione, che necessitano di un aggiornamento costante e intenso. Può succedere, quindi, che nell’ambito della branca urologica – una tra le più complesse della Medicina – un operatore sanitario debba acquisire competenze sempre più elevate ed esclusive nei settori diagnostici e/o terapeutici che pratica maggiormente, perdendo l’aggiornamento in altri. Ma la professione medica prevede un inquadramento olistico della patologia che non può consentire questa “perdita di informazione”.
Con questo congresso si vuole fornire al partecipante l’aggiornamento sulle acquisizioni più recenti e innovative in tutti i campi dell’urologia, discutendo criticamente i dati sulla base dell’evidenza scientifica e clinica.
In un orientamento sempre più specialistico diventa critico il dialogo fra le varie realtà urologiche della Puglia e della Basilicata, cercando di ottimizzare l’integrazione tra i vari livelli dell’organizzazione sanitaria. D’altro canto non si può neanche trascurare il ruolo critico dell’Università in coordinazione con le Unità Ospedaliere e le Unità Territoriali che devono sostenere la formazione degli urologi di oggi e di quelli del futuro. Tutto ciò, infine, va coordinato in una “strategia” posta in atto dagli organi che amministrano la Sanità. Nel Congresso, quindi, è previsto anche un ampio spazio di discussione e di dialogo fra i soggetti appena citati, consapevoli che la sfida del presente e dell’immediato futuro consiste nel recepire le nuove tecniche e tecnologie per conservare una alta qualità assistenziale, pianificando con oculatezza l’impiego delle risorse e degli investimenti.

Accreditamento ECM – Medici

L’evento è stato accreditato al Ministero della Salute per Medici di Anatomia patologica, Anestesia e rianimazione, Chirurgia generale, Chirurgia plastica e ricostruttiva, Malattie infettive, Medicina generale, Oncologia, Radiodiagnostica, Radioterapia, Urologia, Medicina e Chirurgia di accettazione e di urgenza, conseguendo n. 12 crediti formativi. Il rilascio della certificazione dei crediti è subordinato alla partecipazione dell’intera durata dell’evento, alla consegna a fine lavori del questionario di valutazione dell’apprendimento debitamente compilato e alla corrispondenza tra la professione del partecipante e la professione cui l’evento è destinato.

Accreditamento ECM – Infermieri

L’evento è stato accreditato al Ministero della Salute per Infermieri professionali per la sola giornata del 10 novembre 2018, conseguendo n. 5 crediti formativi.

 

Costi di iscrizione:

Iscrizione gratuita