RASSEGNA STAMPA 04/05/2018
Fonte: h24 notizie

Gaeta – Novità nella terapia delle principali affezioni urologiche

Dopo i lavori congressuali della Società Europea di Urologia, le eccellenze del settore si ritrovano a Gaeta per dare seguito alle postulazioni formulate nell’assise continentale, relative alle terapie innovative da seguire nella cura delle specifiche malattie. “Novità nella terapia delle principali affezioni urologiche” è, infatti, il tema del convegno patrocinato dal Comune di Gaeta, in programma sabato 5 maggio presso il Summit Hotel.

“Gaeta – dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano – torna ad ospitare un altro importante convegno medico coinvolgendo professionisti da altre parti d’Italia”. “Un’occasione senza dubbio anche di promozione per il territorio oltre che per le eccellenze in campo sanitario”.

“Il progresso in campo farmacologico e strumentale – chiarisce il dott. Domenico Tuzzolo, responsabile scientifico del convegno – ha consentito allo specialista di poter offrire ai propri pazienti terapie sempre più moderne ed efficaci”. Saranno riportate e discusse infatti tutte le novità inerenti alla terapia delle principali affezioni urologiche con un particolare occhio rivolto alla patologia oncologica. L’importanza dell’argomento rende necessario un costante aggiornamento e una condivisione delle novità in tema di terminologia, fisiopatologia, diagnostica, ma soprattutto di terapia che è in costante evoluzione.

“Abbiamo pensato – conclude il Dott. Tuzzolo – a un corso semplice nella struttura, chiaro nei contenuti e articolato nella discussione su temi che ci vedono quotidianamente impegnati e coinvolti”. I relatori, esperti in questo campo, sono stati chiamati in causa per dare un’informazione in accordo con le linee guida più recenti attraverso l’esperienza clinica quotidiana e l’attività di ricerca che li vede impegnati in quest’area da molti anni, creando un percorso logico per un approccio sistematico, lasciando spazio alla discussione per condividere le esperienze e le novità.

Prestigiosi i nomi dei relatori nella trattazione delle problematiche relative alle nuove terapie delle affezioni urologiche postulate e messe, ora, in discussione: Gabriele Antonini, Francesco Barrese, Carmelo Boccafoschi, Stefano Bottari, Tommaso Brancato, Stefano Brunori, Maurizio Buscarini, Mauro Caponera, Manlio Cappa, Franca Cardillo, Vania Cirese, Dario Colella, Maria Colonna, Claudio Corsi, Piero De Carli, Ferdinando De Marco, Silvia I. S. Fattoruso, Marco G. Gariglio, Barbara C. Gentile, Roberto Giulianelli, Rosario Leonardi, Giuseppe M. Ludovico, Armando Marciano, Augusto Mosca, Stefano Pecoraro, Angelo Porreca, Mariangela Pozza, Pierpaolo Supino, Domenico Tuzzolo, Mauro Vermiglio e Patrizio Vicini.

ATTIVITÀ PIÙ RECENTI

/da In,

Le infezioni urinarie non complicate (IVUnc) del basso apparato urinario. (…oltre le Linee Guida)

Premessa sul tema dell’antibiotico resistenza.

Gli Antibiotici sono stati sicuramente una delle scoperte più importanti dell’uomo. Hanno reso possibile non solo lo sviluppo clinico ma anche sociale ed economico.

Purtroppo, oggi, la crescente resistenza agli antibiotici è diventata una minaccia per la salute pubblica in Europa e nel mondo. Solo 70 anni dopo la loro introduzione, siamo di fronte alla possibilità di un futuro senza antibiotici efficaci per diversi tipi di batteri che causano infezioni nell’uomo.

/da In

14° Congresso Nazionale UrOP: le comunicazioni premiate

In occasione del 14° Congresso Nazionale UrOP svoltosi ad Alberobello (BA) dal 6 all’8 Giugno le comunicazioni premiate sono state: “Detail” nella preservazione della funzione erettile postprostatectomia nerve sparing. Studio pilota di un nuovo ausilio elettronico per la valutazione del danno nervoso del Dr. Pier Andrea Della Camera; Stent ureterale doppio-J o catetere ureterale mono-J? La nostra esperienza del Dr. Giuseppe Di Paola; Randomized controlled study assessing the effect of the Airseal system during robotic assisted radical cystectomy with intracorporeal ileal conduit del Dr. Giorgio Pomara.

Il Dr. Della Camera, insieme al Dr.Giovanni Tasso e all’Ing. Matilde Lippi, ha realizzato ‘’Detail’’, un nuovo strumento da utilizzare negli interventi robotici di asportazione radicale di prostata che consentirà di favorire la ripresa dell’attività sessuale post intervento. Il Detail permette di calcolare in diretta, durante l’intervento, la quantità di energia scaricata dal bisturi, avvertendo l’operatore quando il danno alle strutture nervose, atte al processo di erezione, risulta essere inaccettabile e, nel caso, sacrificare la struttura nervosa al posto di continuare con un “inutile salvataggio”.

Continua ⇒

© Copyright - Urop