RASSEGNA STAMPA 17/10/2018
Fonte: ANSA | Corriere dell’economia

VI Tutor Meeting Green Laser, la formazione permanente per gli specialisti del Laser Verde

Il 6/7 Settembre a Firenze si è tenuto il VI Tutor Meeting Green Laser. All’evento, che si è svolto presso l’Istituto Fiorentino di Cura e Assistenza (IFCA), centro affiliato UrOP (Urologi Ospedalità Gestione Privata) hanno partecipato i Tutor Green Laser Italia Giovanni Ferrari, Lorenzo Ruggera, Luca Cindolo, Gaetano De Rienzo, Claudio Dadone e Rino Oriti -, gli specialisti che si occupano della formazione dei colleghi urologi che vogliono apprendere l’utilizzo della tecnica GreenLight Laser per la cura dell’ipertrofia prostatica benigna.

Durante l’evento, i partecipanti hanno potuto migliorare le loro conoscenze e competenze, scambiandosi informazioni su interventi eseguiti, risultati raggiunti e modalità d’utilizzo delle diverse procedure usate per trattare prostate di diversa dimensione.
Sono stati anche definiti clinicamente gli standard di tecnica e impostati gli studi clinici futuri. I Tutor hanno inoltre pianificato la divulgazione sul territorio della metodica Green Laser e delle 4 tecniche chirurgiche, facilmente apprendibili da tutti gli urologi, utilizzate per curare pazienti con la prostata ingrossata.

A queste attività di carattere teorico si sono affiancate esperienze di condivisione dei saperi molto pratiche, realizzate in sala operatoria. Ogni Tutor ha infatti eseguito un intervento Green Laser, mentre i colleghi assistevano alla sua esecuzione. Un modo concreto e immediato per fa sì che tutti imparino da tutti.

L’obiettivo è di standardizzare la tecnica e allargarne la diffusione, perché il Green Laser dà molti vantaggi sia al paziente, sia all’operatore. Basti dire che il trattamento è poco invasivo, non produce sanguinamento, né impotenza né incontinenza urinaria e chiede una degenza breve (24-48 max).

Il Tutor Meeting Green Laser è stato anche il momento nel quale è stata ufficializzata la nascita di ISLA – Italian Surgeon Of Laser Association – associazione senza scopo di lucro, fondata dai Tutor Green Laser Italia, che persegue finalità di ricerca scientifica e clinica in campo urologico (per maggiori informazioni: https://greenlaser.it/).

Leggi l’articolo

Leggi anche l’articolo su Corriere dell’economia

ATTIVITÀ PIÙ RECENTI

In,

Le infezioni urinarie non complicate (IVUnc) del basso apparato urinario. (…oltre le Linee Guida)

Premessa sul tema dell’antibiotico resistenza. Gli Antibiotici sono stati sicuramente una delle scoperte più importanti dell'uomo. Hanno reso possibile non solo lo sviluppo clinico ma anche sociale ed economico. Purtroppo, oggi, la crescente resistenza agli antibiotici è diventata una minaccia per la salute pubblica in Europa e nel mondo. Solo 70 anni dopo la loro introduzione, siamo di fronte alla possibilità di un futuro senza antibiotici efficaci per diversi tipi di batteri che causano infezioni nell'uomo.
In

14° Congresso Nazionale UrOP: le comunicazioni premiate

In occasione del 14° Congresso Nazionale UrOP svoltosi ad Alberobello (BA) dal 6 all’8 Giugno le comunicazioni premiate sono state: "Detail" nella preservazione della funzione erettile postprostatectomia nerve sparing. Studio pilota di un nuovo ausilio elettronico per la valutazione del danno nervoso del Dr. Pier Andrea Della Camera; Stent ureterale doppio-J o catetere ureterale mono-J? La nostra esperienza del Dr. Giuseppe Di Paola; Randomized controlled study assessing the effect of the Airseal system during robotic assisted radical cystectomy with intracorporeal ileal conduit del Dr. Giorgio Pomara.

Il Dr. Della Camera, insieme al Dr.Giovanni Tasso e all’Ing. Matilde Lippi, ha realizzato ‘’Detail’’, un nuovo strumento da utilizzare negli interventi robotici di asportazione radicale di prostata che consentirà di favorire la ripresa dell’attività sessuale post intervento. Il Detail permette di calcolare in diretta, durante l’intervento, la quantità di energia scaricata dal bisturi, avvertendo l’operatore quando il danno alle strutture nervose, atte al processo di erezione, risulta essere inaccettabile e, nel caso, sacrificare la struttura nervosa al posto di continuare con un "inutile salvataggio".

Continua ⇒

© Copyright - Urop