RASSEGNA STAMPA 09/05/2019
Fonte: ANSA | Corriere dell’economia

Xiapex, innovazione farmacologica ad oggi realtà consolidata

Terapia rivoluzionaria con evidenti benefici senza ricorrere alla chirurgia tradizionale

Negli ultimi anni, in maniera esponenziale è cresciuta l’attenzione riguardo l’Induratio Penis Plastica (IPP); più in generale si è lavorato molto sui diversi trattamenti per riuscire a curare questa condizione patologica invalidante dal punto di vista fisico e in taluni casi anche psichico.

Ad oggi è disponibile, come realtà consolidata, una innovazione terapeutica che si è mostrata davvero efficace.

Lo Xiapex è un tipo di collagenasi, un particolare enzima – ricavato dal Clostridium Hystolyticum, in grado di distruggere il tessuto fibroso e la placca di collagene che comportano la malformazione del pene.

La comunità scientifica ha definitivamente approvato questo trattamento per il “pene curvo” – IPP o “malattia di La Peyronie” e lo ritiene unico trattamento non chirurgico, andando ad avere un impatto significativo sulla placca palpabile e di conseguenza sulla curvatura.

Il Dr. Alessandro Del Rosso, insieme al Dr. Angelo Porreca (presidente della Associazione UrOP – Urologi Ospedalità Gestione Privata) c/o la Casa di Cura Privata Diaz – Padova, hanno subito messo a punto ed adottato la metodica di trattamento, disponendo ad oggi di una delle maggiori casistiche in Italia.

Ecco allora che l’IPP può essere efficacemente valutata e trattata rivolgendosi a centri specialistici con ampia casistica, facendo riferimento a quella che ad oggi può essere denominata “chirurgia gentile o chirurgia litica” senza dover necessariamente ricorrere al tanto famigerato bisturi.

Leggi l’articolo su Ansa.it 

Leggi l’articolo sul Corriere dell’economia

ATTIVITÀ PIÙ RECENTI

In,

Le infezioni urinarie non complicate (IVUnc) del basso apparato urinario. (…oltre le Linee Guida)

Premessa sul tema dell’antibiotico resistenza. Gli Antibiotici sono stati sicuramente una delle scoperte più importanti dell'uomo. Hanno reso possibile non solo lo sviluppo clinico ma anche sociale ed economico. Purtroppo, oggi, la crescente resistenza agli antibiotici è diventata una minaccia per la salute pubblica in Europa e nel mondo. Solo 70 anni dopo la loro introduzione, siamo di fronte alla possibilità di un futuro senza antibiotici efficaci per diversi tipi di batteri che causano infezioni nell'uomo.
In

14° Congresso Nazionale UrOP: le comunicazioni premiate

In occasione del 14° Congresso Nazionale UrOP svoltosi ad Alberobello (BA) dal 6 all’8 Giugno le comunicazioni premiate sono state: "Detail" nella preservazione della funzione erettile postprostatectomia nerve sparing. Studio pilota di un nuovo ausilio elettronico per la valutazione del danno nervoso del Dr. Pier Andrea Della Camera; Stent ureterale doppio-J o catetere ureterale mono-J? La nostra esperienza del Dr. Giuseppe Di Paola; Randomized controlled study assessing the effect of the Airseal system during robotic assisted radical cystectomy with intracorporeal ileal conduit del Dr. Giorgio Pomara.

Il Dr. Della Camera, insieme al Dr.Giovanni Tasso e all’Ing. Matilde Lippi, ha realizzato ‘’Detail’’, un nuovo strumento da utilizzare negli interventi robotici di asportazione radicale di prostata che consentirà di favorire la ripresa dell’attività sessuale post intervento. Il Detail permette di calcolare in diretta, durante l’intervento, la quantità di energia scaricata dal bisturi, avvertendo l’operatore quando il danno alle strutture nervose, atte al processo di erezione, risulta essere inaccettabile e, nel caso, sacrificare la struttura nervosa al posto di continuare con un "inutile salvataggio".

Continua ⇒
© Copyright - Urop