RASSEGNA STAMPA 30/11/2018
Fonte: ANSA | Corriere dell’economia

A Villa Verde di Reggio Emilia per risolvere la disfunzione erettile

Le onde d’urto a bassa intensità permettono di risolvere senza farmaci o chirurgia la disfunzione erettile.

Nate negli anni ottanta per la cura dei calcoli renali, queste onde sonore, opportunamente convogliate, riescono a trasferire energia in punti specifici dell’organismo. Da alcuni anni sono impiegate con successo, riconosciuto da numerose ricerche cliniche anche nella cura della disfunzione erettile.

Le onde d’urto colpiscono i corpi cavernosi e inducono la produzione di nuovi vasi sanguigni che migliorano l’erezione, mentre l’energia rilasciata da queste onde sonore permette un migliore rilassamento dei tessuti facilitando l’erezione. Più vasi sanguigni trasportano il sangue e maggiore è la risposta allo stimolo dell’erezione

I cicli di trattamento assicurano una migliore e duratura risposta nel tempo, anche a distanza dai trattamenti.  L’energia sonora rilasciata non è una radiazione ionizzante (Radiografie o TC), e quindi non è dannosa per l’organismo.

A Villa Verde, centro affiliato UrOP (Urologia Ospedalità Gestione Privata), l’andrologia gestita dal dott. Andrea Loreto dispone di questa innovativa tecnica che, con poche sedute ambulatoriali, facilita la ripresa di una normale funzionalità dell’apparato genitale, consentendo nella maggior parte dei casi di evitare l’uso di farmaci costosi o di altre procedure complesse.

Leggi l’articolo su Ansa.it 

Leggi l’articolo sul Corriere dell’economia

ATTIVITÀ PIÙ RECENTI

In,

Le infezioni urinarie non complicate (IVUnc) del basso apparato urinario. (…oltre le Linee Guida)

Premessa sul tema dell’antibiotico resistenza. Gli Antibiotici sono stati sicuramente una delle scoperte più importanti dell'uomo. Hanno reso possibile non solo lo sviluppo clinico ma anche sociale ed economico. Purtroppo, oggi, la crescente resistenza agli antibiotici è diventata una minaccia per la salute pubblica in Europa e nel mondo. Solo 70 anni dopo la loro introduzione, siamo di fronte alla possibilità di un futuro senza antibiotici efficaci per diversi tipi di batteri che causano infezioni nell'uomo.
In

14° Congresso Nazionale UrOP: le comunicazioni premiate

In occasione del 14° Congresso Nazionale UrOP svoltosi ad Alberobello (BA) dal 6 all’8 Giugno le comunicazioni premiate sono state: "Detail" nella preservazione della funzione erettile postprostatectomia nerve sparing. Studio pilota di un nuovo ausilio elettronico per la valutazione del danno nervoso del Dr. Pier Andrea Della Camera; Stent ureterale doppio-J o catetere ureterale mono-J? La nostra esperienza del Dr. Giuseppe Di Paola; Randomized controlled study assessing the effect of the Airseal system during robotic assisted radical cystectomy with intracorporeal ileal conduit del Dr. Giorgio Pomara.

Il Dr. Della Camera, insieme al Dr.Giovanni Tasso e all’Ing. Matilde Lippi, ha realizzato ‘’Detail’’, un nuovo strumento da utilizzare negli interventi robotici di asportazione radicale di prostata che consentirà di favorire la ripresa dell’attività sessuale post intervento. Il Detail permette di calcolare in diretta, durante l’intervento, la quantità di energia scaricata dal bisturi, avvertendo l’operatore quando il danno alle strutture nervose, atte al processo di erezione, risulta essere inaccettabile e, nel caso, sacrificare la struttura nervosa al posto di continuare con un "inutile salvataggio".

Continua ⇒

© Copyright - Urop